Piastrelle effetto marmo

piastrelle effetto marmo piastrelle torinoPiastrelle effetto marmo: una scelta interessante sia dal punto di vista estetico, sia per quel che riguarda praticità e funzionalità

Quando si parla di pavimentazioni e rivestimenti in genere, molto spesso, al giorno d’oggi, la vita quotidiana, fatta di corse al supermercato e di impegni che si suddividono tra il lavoro, la casa e la famiglia, richiede il rispetto di un’unica parola d’ordine: praticità. Che, se combinata all’esigenza di funzionalità, potrebbe trovare molto presto la sua risposta nell’uso di elementi, strumenti, accessori e mobili il cui unico obiettivo sia quello di allietare l’occhio senza però pesare dal punto di vista pratico e della funzionalità.

Insomma, sarebbe un po’ come dire una donna che indossa un paio di scarpe belle e comode allo stesso tempo. Ed anche se il paragone potrebbe farci pensare a qualcosa di impossibile – chi ha mai visto una donna felice su un paio di tacchi 12? – è anche vero che l’uso di piastrelle che riesca bene a combinare l’aspetto della gradevolezza estetica con la praticità d’uso non è affatto una cosa impossibile da ottenere.

Oggi, infatti, possiamo tranquillamente avere delle bellissime piastrelle effetto marmo nella nostra cucina o nel nostro bagno, sia come pavimentazione che come rivestimento, ed avere la sensazione di design ed eleganza, senza rinunciare all’esigenza di velocità nella pulizia e nel mantenimento dell’ordine. Perché le piastrelle che hanno l’effetto marmo, che sono in fondo delle bellissime piastrelle lucide, possono essere sia spettacolari alla vista che all’uso: e se ancora fosse difficile credere, possiamo ricordare, a questo proposito, cosa serva esattamente per pulire e tenere sempre in ordine queste piastrelle.

Avvalendoci delle piastrelle in gres porcellanato che imitano alla perfezione la lucentezza e la brillantezza del marmo, abbiamo a che fare con una ceramica abbastanza diversa da tutte le altre, che ben si adatta ad essere sia rivestimento che pavimento, a costi comunque contenuti. Parliamo infatti di una ceramica non porosa e dura, che ha un elevato potere di resistenza agli urti ed ai colpi, che non si graffia, e che è tuttavia in grado di riprodurre le caratteristiche estetiche del marmo. Durevole e bello da vedere, è un materiale non solo innovativo, ma anche resistente e facile da pulire: non ci sono problemi di macchie o di assorbimento dell’acqua – come invece potrebbe accadere nel caso del marmo – ed è possibile procedere ad una igiene e pulizia quotidiana, in maniera semplice e veloce.

Per igienizzare e mantenere sempre al massimo della pulizia questo tipo di pavimentazione e di piastrelle molto in uso anche a Torino, è consigliato usare solo detergenti neutri; in caso di sporco ostinato, si consiglia solo una volta ogni tot di utilizzare detergenti più aggressivi, purché però si risciacqui immediatamente con un panno morbido ed acqua.

 


Serve qualche informazione?
Chiama il 011-9348215 oppure scrivi a info@casadellapiastrella.it